Z MAZINGER 5 (GO NAGAI) D/BOOKS


Afrodite raggiunge Ares ma non può far nulla per Koji e Sayaka costretti a combattere tra loro. La dea allora si sacrifica interrompendo il loro combattimento e ricevendo in pieno il colpo di Ares che le distruggerà la mente. Hell intanto invia Ashura e i mostri meccanici in aiuto di Ares che però si infuria distruggendoli…
Ripresi i sensi, Koji può tornare su Z grazie a Tetsuya e iniziare lo scontro con Ares. Sayaka invece si imbatte in Afrodite che, prossima alla morte, le lascia il suo corpo robot. La ragazza raggiunge con Afrodite Z che riesce a tagliare un braccio di Ares che se ne va non appena avuta la conferma della morte di Afrodite.
Jun piloterà le ali di Afrodite Ace e allenerà Sayaka, Tetsuya farà lo stesso con Koji…
Urano e Gaia convocano Apollo, Poseidone e Hades che deve confessare i propri insuccessi, umiliato per giunta da Ares…
 Recatosi da Hell, il dio pensa di chiamare Artemide, ma Tallos, il gigante di bronzo, inizia ad attaccare Tokyo su ordine di Ares che vuol prendere il posto di Hades. Questi ordina subito ai suoi di eliminare Afrodite e Z ma Ashura viene sconfitto. Tallos sembra però troppo forte per Z e Afrodite ma… Artemide lo blocca con delle frecce. La dea, eterna rivale di Afrodite, vuole che Sayaka scenda affinché il corpo della rivale sia seppellito nell’Olimpo. Le due si affrontano con la spada in un’isola vicina, mentre Hades fa arrivare Kerberos per eliminare Z. Ma Ares spezza le catene del cane meccanico che comincia così a distruggere Tokyo prima del previsto (fine del duello tra le dee). Koji si reca ad affrontarlo, presto seguito da Afrodite lasciata andare da Artemide. Hades consente allora ad Hell di recarsi sulla Terra con tutti i mostri meccanici a disposizione che Afrodite va ad affrontare. Kerberos intanto colpisce e rende incapace di muoversi Z, ma Artemide lo fa impazzire e attaccare Hell. Mentre la dea se ne va, Z riprende a muoversi recandosi in aiuto di Afrodite ma Hades, fatto esplodere Kerberos, fa ritirare tutte le sue truppe anche dalla base lunare. Per il momento la vittoria è dei terrestri…

 

Precedente CUTIE HONEY '21 n°6 (GO NAGAI) - D/BOOKS Successivo ZERO NUOVA SERIE 1 (LUGLIO 1994) - GRANATA PRESS