Z MAZINGER 4 (GO NAGAI) D/BOOKSZ MAZINGER 4 (GO NAGAI) D/BOOKS


 

Rientrato in fretta da un campo di battaglia, accertato che sua figlia Afrodite ha tradito gli dei, Poseidone la ripudia decidendo di inviare sulla Terra una potentissima Hydra per eliminarla…
Z va ad affrontarla ma non può fare nulla contro il mostro che si dirige verso l’HSF e così Afrodite decide di andare a sacrificarsi. Ma Koji e Tetsuya la raggiungono e Z, grazie alla spada, può decapitarne le teste… che però ricrescono. I due sono in difficoltà ma ecco l’insperato arrivo di Adone, innamorato di Afrodite, in groppa a Pegaso. Ma l’hydra immobilizza Z… Al campo di battaglia si avvicina anche la Susanoo, capitanata da Shinji Susa, sommergibile creato con i resti dei robot abbattuti da Z durante le battaglie. Il dispositivo di rigenerazione si rompe e così le teste smettono di ricrescere. L’hydra è sconfitta ma Adone è morto…
 Poseidone decide di non inviare altre Hydra tirandosi fuori dalle faccende terrestri, ma ecco giungere il terribile Ares, furioso per la morte del suo amato Adone, a chiedere il permesso di uccidere Afrodite, permesso che il dio dei mari accorda avendo ripudiato la figlia traditrice…
Ares raggiunge la base di Hell per farsi dare i dati delle battaglie fin lì combattute sulla Terra…
 La sera Ashura rapisce Sayaka costringendo così Koji a recarsi da Ares che con un trucco fa svenire il ragazzo. Al risveglio Koji si ritrova a dover combattere all’arma bianca contro una Sayaka ipnotizzata. Il dio li sta infatti usando per attirare lì Afrodite, che si è nel frattempo già messa in moto per raggiungerli…

Precedente L'ANELLO DEL NIBELUNGO 6 (SIGFRIDO TOMO I) - LEIJI MATSUMOTO Successivo PAOLO CARILE – CÉLINE OGGI L'autore del Voyage au bout de la nuit e di Rigodon nella prospettiva critica attuale. BULZONI, ROMA, 1974