Ken il guerriero 6 (Buronson/Tetsuo Hara) d/books

 

45 – LA STELLA DELLA RIBELLIONE
9pgg a colori

 

 

Rei sta
narrando la storia della scuola di Hokuto a Lynn, Mamiya e Airi
quando all’improvviso sopraggiunge gridando Burt con in pugno una
lettera di Ken: nella missiva chiede all’amico Rei di occuparsi di
Lynn e Burt. Lui dovrà cercare i fratelli, Toki in particolare Ken
arriva in un florido villaggio per scambiare una tanica di benzina
con del cibo proprio mentre c’è in atto una rissa tra due grossi
energumeni. Viene quindi a sapere, dal vecchio con il quale sta
effettuando il baratto, che uno dei due bestioni proviene dal
“villaggio dei miracoli”, così chiamato perché lì vi operava
un uomo capace di guarire le persone con le mani. Incuriosito
dal particolare, decide di chiedere al bestione. Che si tratti di
Toki? Ken calma l’energumeno e ascolta il suo racconto: proprio Toki curava
le persone, poi però mutò comportamento e cominciò ad ucciderle
sfruttandole come cavie per i suoi esperimenti, lui compreso. Il
bestione infatti fa solo in tempo ad invocare aiuto prima che la sua
testa esploda sotto gli occhi dell’incredulo Ken…
46 – LA FOLLIA DI UN ANGELO CADUTO
Il presunto
Toki intanto, ricevuta la notizia della morte di Jaggi, ordina che
Kenshiro venga catturato: sarà la sua cavia perfetta. Nel frattempo
un suo servitore, il nano e deforme Habu, torna da una battuta di
caccia alla “marionetta” con un prestante ex-campione di
pugilato. Questi rivela di essersi fatto catturare appositamente per
ucciderlo, ma Toki lo rende inoffensivo premendogli uno tsubo sulla
fronte. E così, mentre Ken, solitario su una roccia, ricorda il Toki che
conosceva (gentile guaritore che sognava di usare l’arte di Hokuto come strumento medico), il presunto Toki provoca la morte
dell’ex-pugile in uno dei suoi esperimenti…
La scena si
sposta in un bar dove Habu, in spalla ad un bestione, entra con vari
scagnozzi al seguito per cercare nuove cavie fino a che… scova Ken
e lo invita a sfidare il bestione in una gara di forza in cambio di un mese di viveri. Ken accetta ma vuole che siano messe in palio le proprie vite
47 – SFIDA MORTALE 
20 pgg a colori
Gli scagnozzi del nanetto sistemano un tavolo: la
sfida sarà a braccio di ferro! Si fa allora avanti un corpulento
ragazzo che, convinto di poter portare a casa il mese di cibo, inizia
la sfida con il bestione ma senza riuscire a spostargli il braccio di
1mm. Il nanetto intanto mostra al ragazzo le lame circolari applicate
al tavolo: il perdente subirà l’amputazione del braccio! Il ragazzo
viene facilmente sconfitto ma Ken è ben diverso: prima spezza il
braccio al bestione e poi sfida il nanetto sconfiggendolo
agevolmente. Dopo averlo sbattuto contro una colonna lo costringe a condurlo da Toki...

 

48 – UN TRAGICO INCONTRO 

Il presunto
Toki riceve notizia delle gesta di Ken proprio mentre due genitori
portano il loro figlioletto malato per farlo guarire. L’uomo accetta
ma poi, in cambio, vuole la vita del padre del bambino per un
esperimento. Mentre sta per ucciderlo percepisce la presenza di Ken e
scaglia contro una parete una spada colpendo il nanetto, usato da Ken
come scudo. Ken esce dunque allo scoperto e chiede al presunto
fratello perché abbia ucciso il bambino! Lo scontro tra i due ha
così inizio…
49 – SOTTO LA STELLA DELL’ODIO
18pgg a colori
Il presunto
Toki racconta a Ken di come, lasciato per poco il villaggio dei
Miracoli, al ritorno vi avesse trovato un massacro. Uccisi i banditi,
capì che la violenza era tutto nel mondo contemporaneo e che da lì
in avanti si sarebbe dedicato agli esperimenti sugli tsubo. Il padre
del bambino intanto tenta d’ucciderlo, ma invano: lo elimina
senza pietà scatenando l’ira di Ken…
50 – DIETRO LA MASCHERA
Ken fa sul serio e colpisce
ripetutamente il fratello, senza tuttavia affondare i colpi. Questi,
vistosi perduto, prende in ostaggio la madre del bambino e,
approfittando della bontà d’animo di Ken, se ne fa scudo colpendolo e immobilizzandolo. Comincia quindi a prenderlo a pugni quando
all’improvviso compare… Rei! Che svela a Ken che quello che ha di
fronte non è il fratello Toki ma un impostore, Amiba, un suo
ex-compagno d’allenamento delle scuola di Nanto. Dopo l’attacco dei banditi Toki se ne andò e lui rimase spacciandoci per lui…Amiba canta comunque
vittoria, ma ecco che Ken riprende a muoversi dopo aver sbloccato i
propri tsubo…
 51 – IL TRISTE GENIO 
1pg a colori
  

Amiba però si reputa un genio e così riparte all’attacco e
confessa di essersi spacciato per Toki al solo scopo di infangarne il
nome per vendicarsi di un accidentale colpo in faccia da lui ricevuto
poco tempo prima dopo un suo maldestro tentativo di curare un vecchio zoppo. Si preme quindi gli tsubo per aumentare la massa
muscolare ma gli esplodono le dita. Ken allora lo finisce colpendolo
con una gragnuola di pugni. Amiba è costretto a camminare
all’indietro e a cadere dal tetto del suo palazzo, esplodendo in volo
durante la caduta…
 52 – LE LANDE DELLA FAME
21pgg a colori
 
Mamiya in
moto si reca verso un villaggio presso il quale ha dato
appuntamento a Rei. Insieme a Ken avrebbero poi cercato Toki. Mentre Rei
sta conducendo Ken verso il luogo dell’appuntamento, Mamiya,
arrivatavi per prima, si ferma presso una chiesa all’interno della
quale due giovani si stanno sposando. Ma all’uscita trova ad
attenderla una banda che ha ricevuto l’ordine di uccidere chiunque
sia in cerca di Toki. La donna viene catturata ma, proprio mentre il
capobanda sta per spezzarle le braccia, fanno la loro comparsa Rei e
Ken. Mamiya comunica a Ken il luogo in cui è detenuto Toki, la
fortezza Cassandra. Liberata la ragazza, Ken le intima di tornare a
casa e riparte alla volta di Toki, seguito da Rei e da Mamiya…
53 – GLI UOMINI CHE CREARONO IL MITO
 

Ken, Rei e
Mamiya giungono alla prigione Cassandra per liberare Toki, lì
detenuto. Ken narra agli altri il perché Toki, il più abile dei
fratelli, non fosse diventato successore: durante un’esplosione
atomica spinse Ken e Julia nel rifugio antiatomico
già gremito di bambini, rimanendo così esposto alle radiazioni e
subendone i nefasti effetti sul proprio corpo. Debilitato nel fisico,
Toki decise di rinunciare al titolo di successore della sacra scuola
di Hokuto e di dedicare il resto della sua vita a guarire le persone
malate. All’interno della fortezza, intanto, Toki sorride per l’ormai
prossimo arrivo di Ken. Riuscirà il terribile comandante della
prigione a fermare l’uomo dalle sette cicatrici?…
I COLPI DI KEN IL GUERRIERO
Di Federico Colpi
Precedente Ivan Graziani - Ballata per 4 stagioni Successivo Ivan Graziani - I Lupi