TIM BURTON – BATMAN RETURN (BATMAN – IL RITORNO)


TIM BURTON – BATMAN RETURN (BATMAN – IL RITORNO)

MENU

INIZIO FILM – SELEZIONE SCENE – CONTENUTI SPECIALI (COMMENTO DI TIM BURTON, TRAILER) – SELEZIONE LINGUA

Gotham City… Il figlio dei Cobblepot si rivela essere un mostro che i genitori recludono in una gabbia per poi abbandonarlo, in una nevosa notte di Natale, lanciandolo nell’acqua gelata del torrente vicino casa… La gabbia-culla finirà presso una colonia di pinguini presente nelle fogne…
33 anni dopo, un fantomatico Uomo Pinguino viene avvistato nelle fogne sempre più di frequente…
Siamo nel periodo natalizio e il sindaco è alle prese con il progetto di una nuova centrale elettrica che il suo principale finanziatore, Max Shreck, gli sottopone… Mentre il magnate arringa la folla dopo aver elargito doni ai presenti, irrompono in loco gli uomini del pinguino… La polizia è così costretta a lanciare l’sos a Batman. I balordi vogliono prendere in ostaggio Shreck, che riesce a fuggire grazie al sacrificio del figlio, Chip. Batman arriva a bordo della batmobile, sconfiggendo i membri della banda del circo e salvando anche Céline Kyle, la goffa segretaria del sindaco. Di Shreck non c’è intanto traccia… Finito in una botola, il magnate si ritrova nel Mondo Artico, il covo del Pinguino. Lo strambo essere, gli chiede di aiutarlo a riemergere con successo in superficie. Lo ricatta minacciando di svelare lo smaltimento illegale di rifiuti tossici e del cadavere del suo ex socio, Fred. Max non può così far altro che accettare…

Tornata a casa, Céline ascolta la segreteria, tornando in ufficio in cerca del dossier su Bruce Wayne, uomo che Max dovrà incontrare la settimana successiva. Viene così sorpresa in sala dal magnate, al quale, straparlando, fa capire di aver scoperto il malaffare che si cela dietro i suoi progetti. Lui la butta giù dalla finestra… Il di lei cadavere viene presto circondato da gatti che, toccandola e mordicchiandola, riescono a farla tornare in vita… Tornata a casa, dopo aver danneggiato alcuni oggetti della sua precedente squallida vita, si cuce un vestito di pelle da donna gatto, Catwoman…
Durante una conferenza stampa, simulando il salvataggio del figlio del sindaco, da lui stesso fatto rapire, il Pinguino assurge al ruolo di salvatore, tornando così in superficie dopo trentatré anni passati nelle fogne. Vuole ora ritrovare i genitori e capire perché lo abbiano abbandonato per via della sua deformazione fisica… Bruce Wayne assiste in TV al suo discorso, iniziando a indagare sullo strano essere, convito egli sappia chi siano i genitori…
E infatti ecco il Pinguino pregare su una tomba, al cimitero, nuovo paladino dei media. Oswald Cobblepot il suo nome. A favor di telecamera, dichiara di averli perdonati…
Catwoman salva una donna da uno stupro-rapina…
Wayne s’incontra con Max, annunciandogli di volersi opporre al progetto della nuova centrale. Durante l’incontro, per lo stupore di Max, Céline entra in stanza per poi andar via con Bruce, che la ricorda dalla sera precedente…
Max raggiunge Oswald portandolo in una stanza dove gli mostra il materiale per la campagna elettorale: sarà candidato come nuovo sindaco. Affinché il piano possa avere successo e lui tornare a ricoprire il ruolo di primogenito, serve però il caos in città e la successiva costruzione di una centrale… Gli uomini del circo iniziano a mettere a ferro e fuoco la città, ma Batman li affronta trovandosi poi faccia a faccia proprio con Oswald… Catwoman fa esplodere un centro commerciale degli Shreck, poi attacca Batman che riesce a ferire di striscio al costato…
I disordini consentono a Oswald di candidarsi ufficialmente e d’iniziare ad avere i primi successi… Nel suo quartier generale trova Catwoman che gli propone di allearsi per sconfiggere Batman screditandolo…
Oswald chiede pubblicamente a Batman di presenziare all’accensione dell’albero di Natale…
Bruce continua intanto a vedersi con Céline…
Oswald sfrutta e scarica Catwoman, mentre Batman investe numerosi presenti in strada dopo aver subito il boicottaggio della batmobile… Rimosso il congegno sabotatore, Batman riesce a lasciare indenne la città…
Oswald viene intanto osannato nei suoi comizi…
Ma, con la complicità di Alfred, Bruce s’inserisce nella frequenza dell’impianto audio del comizio, diffondendo frasi offensive nei confronti dei cittadini, smascherando così il balordo che, tornato nel covo delle fogne, progetta di vendicarsi rapendo e uccidendo bambini…
Durante un ricevimento di Max, cui prendono parte anche Bruce e Céline, arrivano Oswald e i suoi, annunciando il rapimento dei primogeniti. Il Pinguino vuole Chip, ma Max lo convince a lasciarlo offrendosi come ostaggio… A rovinare il suo piano c’è però Batman…
Furioso, Oswald decise di ordinare l’uccisione di tutti i bambini e non più dei soli primogeniti… Distrutto il congegno che guida i pinguini, Batman raggiunge Oswald, sconfiggendolo grazie al supporto dei pipistrelli. I pinguini, armati di missili, fanno partire gli ordini dopo l’attivazione del dispositivo da parte di Oswald…
Catwoman salva intanto dall’annegamento Max per poterlo uccidere con le proprie mani. Ma ecco che Batman interviene per impedirle di mettere in atto il progetto. Si toglie perfino la maschera, ma, complice lo sparo di Max, Catwoman uccide il magnate sfruttando le proprie nove vite… Seppur ferito, Oswald torna al cospetto di Batman, morendo però prima di potersi immergere nell’acqua gelata. I sopraggiunti pinguini ne trascinano il cadavere in acqua…
Girando per le strade in auto, Bruce è convinto di scorgere Catwoman. In un vicolo trova però solamente un gatto nero che porta via con sé al castello… Ad assistere alla scena, dall’alto, Catwoman…

Precedente LARS VON TRIER – NYMPHOMANIAC VOLUME I e II (DIRECTORS CUT) Successivo LARS VON TRIER – MEDEA