STANLEY KUBRICK – FEAR AND DESIRE (PAURA E DESIDERIO)

STANLEY KUBRICK – FEAR AND DESIRE (PAURA E DESIDERIO)

MENU

FILM – SCENE – SETUP – EXTRA

In una foresta di un ignoto paese si combatte una guerra, conflitto invero da immaginarsi. Paure, dubbi, morte e nemici da inventare, fuori dalla storia, forme monotone della paura e della morte ad essere del nostro mondo…
Quattro soldati senza patria, se non nella propria mente, immaginano la loro guerra…

Precipitati in territorio nemico, osservano un aereo di passaggio, certi che prima o poi, avanzando, troveranno ad attenderli i nemici che, senz’altro, hanno avvistato la caduta del proprio aereo…
Il tenente, Corby, fanatico idealista, progetta un piano per superare le linee nemiche: fabbricare una zattera con la quale guadare il fiume di notte… Raggiunte le sponde del fiume senza, ovviamente, trovare nemici, i quattro iniziano la costruzione della zattera. Il tenente è soddisfatto, ma intima ai sottoposti di non abbassare la guardia e di fingersi nativi in caso d’incontri con soldati nemici… Il soldato Mac, in particolare, alimenta le sue convinzioni, mostrandogli un vicino avamposto dell’aviazione nemica… Cambiata posizione dopo il passaggio di un aereo, avvistato un alloggiamento dove si trovano alcuni fucili appesi alle pareti, il tenente ordina un’irruzione per impossessarsene assieme al cibo. I due occupanti vengono uccisi e i quattro, prima di ripartire, s’ingozzano e impossessano delle armi. Ma un sopraggiunto soldato li porta a commettere un nuovo omicidio…

In una radura si riposano, riflettendo sul da farsi. Avanzando verso il fiume, s’imbattono in una ragazza. Con lei, presa in ostaggio, rimane il solo Sidney, che cerca in breve di sedurla…
Il tenente rimane fermo sul proprio fanatismo, intimando agli altri di coprire la zattera. Con il binocolo Mac continua a spiare i soldati e gli ufficiali dell’avamposto dell’aviazione poco distante, poi viene incaricato dal tenente di tornare da Sidney. Prima del suo arrivo, il soldato ha liberato la ragazza per farsi abbracciare, consentendone così la fuga. Per timore che lei possa denunciarlo al fantomatico generale avvistato, le spara uccidendola… Ormai in preda alla follia, Sidney accusa dell’omicidio il mago Prospero. Dichiarandosi pesce, fugge poi verso il fiume, ora di sangue ai suoi occhi…
Raggiunto dagli altri Mac, concordano di tornare in riva al fiume…
Mac ha in mente di uccidere il generale nemico, ma il tenente è contrario, preferendo allontanarsi con la zattera… E se s’impossessassero del biposto presente nel vicino campo?, propone Fletcher. Mac insiste e, alla fine, il tenente acconsente… Calata la sera, mentre Mac si allontana in zattera per attaccare l’avamposto nemico creando un diversivo per altri, gli altri due si avvicinano via terra…
Nell’alloggiamento, intanto, al generale viene ricondotto il cane Proteus, che, il giorno precedente, si era imbattuto nei quattro fuggitivi. Il graduato chiede loro notizie, certo che presto si arrenderanno o saranno rintracciati…
Sempre più invasato e in preda al fanatismo, Mac avanza sul fiume per raggiungere l’alloggiamento… L’attacco attira l’attenzione dei soldati, consentendo così al tenente e a Fletcher di avvicinarsi. Il soldato ferisce il generale, che, uscendo dall’alloggiamento, pur dichiarando la resa viene ucciso dal tenente. I due fuggono e, saliti a bordo del velivolo, si allontanano verso le proprie linee… Il generale e il vice uccisi, hanno le loro stesse facce…
Ferito, Mac si allontana in zattera, imbattendosi più tardi nell’alienato Sidney che con lui sale a bordo…
Il tenente dichiara ai superiori di non sapere nulla di Mac e Sidney. Né lui né Fletcher hanno ricevuto onorificenze…
Sempre più in preda alla follia, Fletcher risale il fiume trasportando il cadavere di Mac…

THE SEAFARERS (I MARINAI)
Documentario di trenta minuti, a colori, sui marinai e i sindacati marittimi (che hanno commissionato il lavoro)…

DAY OF THE FIGHT (Il giorno del combattimento)
Documentario sul pugile Walter Cartier, seguito dalla sveglia all’incontro (vinto) al Madison di New York…

TRAILER

FLYING PADRE

Nuovo Messico. Documentario sul reverendo Fred Stadtmuller, che raggiunge le sue numerose sparse parrocchie nel New Mexico con il proprio velivolo…

CREDITS

– –

Il libretto contiene scritti di Bruno Di Marino, Enrico Ghezzi, Richard Combs e Vincent Lo Brutto

stanley kubrick, fear and desire, the seafarers, paura e desiderio, i marinai, bruno di marino, enrico ghezzi, chris chang, richard combs, vincent lo brutto,

I commenti sono chiusi.