OSAMU TEZUKA – LA FENICE 16. IL LIBRO DEL SOLE III

OSAMU TEZUKA – LA FENICE 16. IL LIBRO DEL SOLE III
HAZARD EDIZIONI – I ed Ottobre 2011

TRADUZIONE: Francesco Nicodemo

Yodomi, la soldatessa cui aveva sottratto gli abiti non appena raggiunta la superficie, attacca Suguru. Il direttore decide di lasciarli sfidare a duello: entro dieci minuti uno di loro dovrà esser morto o entrambi finiranno in mare. A vincere è Suguru che si è però nel frattempo innamorato della ragazza ormai moribonda. La veglia e anche lei lo ama e… invocando l’uccello di fuoco le ferite di Yodomi guariscono. Sobillando le guardie prospettando loro la possibilità di bere il sangue dell’uccello di fuoco del quale la ragazza conoscerebbe il nascondiglio in superficie, Suguru riesce a far scoppiare una rivolta che consente la fuga in superficie di tutti i reclusi. Ad attendere lui e Yodomi c’è però uno dei migliori sicari della Luce. La ragazza lo convince a separarsi e così Suguru riesce a tornare dal professore per invitarlo a dare il via alla rivolta, progetto da comunicato dallo stesso a suo nipote Otomo della Luce…
La storia si sposta nuovamente su Inugami che viene raccolto ormai esanime all’esterno del tempio di Yoshino… Letta la lettera della figlia, Oama decide di attaccare Omi, la capitale, organizzando una spedizione cui prenderà parte anche Inugami. I figli, informati da Tochi, riescono a mettersi in fuga ma la ragazza, arrestata e interrogata, viene uccisa dallo stesso Otome dopo che la colpevolezza del complotto emerge dai messaggi del padre rinvenuti nella sua stanza…
L’avanzata di Oama e del suo seguito prosegue ma, raggiunta una radura dove ci sono monumenti dedicati al sole, le divinità buddiste li attaccano prima di ritirarsi. Scampato il pericolo, Oama riparte affidando a Inugami il compito d’indagare su cosa abbia messo in fuga le divinità buddiste. E così, poco dopo, ecco l’uomo cane a contatto con la fenice!… L’uccello di fuoco gli chiede se voglia bere il suo sangue, ma il ragazzo rifiuta chiedendole invece aiuto per la tribù dei canidi. Non può farlo, spiega l’uccello a Inugami, perché è impossibile fermare le guerre di religione tra umani. Gli predice tuttavia un futuro in cui sarà nuovamente umano…
Durante l’avanzata le nubi sono diradate da una strana luce e così Oama decide di dedicarsi al culto del sole. Divenuto imperatore, battezzerà la nazione il Paese all’origine del sole (del sol levante)…
Inugami viene attaccato da cinque monaci buddisti combattenti, uno dei quali, prima di morire, gli rivela del prossimo attacco al villaggio dell’uomo cane. Inugami parte allora per cercare di salvare la vecchia e Marimo, ma alcuni soldati lo intercettano in un campo di battaglia. Nel tentativo di fuggire cade da un dirupo perdendo i sensi… Tra i generali nemici, complice l’intervento della tribù dei canidi, si scatena una lotta intestina per via della pazzia che colpisce i generali…
La storia torna al futuro… Shadow inizia l’assalto al mondo della Luce. La sorella di Suguru viene uccisa dal marito, durante la fuga dalla città, dopo aver confessato all’uomo di aver spesso ospitato il fratello. Un sicario pone fine anche alla vita del marito, considerato responsabile di quanto accaduto… Suguro e Inori, giovane che lo ama follemente, si propongono per una missione pericolosa durante la quale finiscono in balia di un bombardamento che gli fa perdere i sensi…

Inugami rinviene nell’accampamento di un generale alleato di Oama. Con quello attacca l’indomani, finendo ferito al muso dal generale Karakuni. La ferita s’infetta e a poco a poco a Inugami torna il volto umano…

Suguru rinviene invece con volto di cane!… Salutata Inori, parte all’assalto del centro di controllo dei mezzi militari, privi di pilota, dell’esercito della Luce, sacrificando la propria vita per distruggerla. Le truppe di Shadow prendono il controllo della capitale, ma la loro guida dichiara di voler instaurare una nuova religione, l’eternalismo, unico modo di detenere il potere…

Persa la guerra, Otomo decide di farsi decapitare da Karakuni. Nuovo imperatore è Oama che concede a Inugami di tornare nel suo villaggio dove viene accolto con gioia dagli altri… L’imperatore non mantiene la promessa e impone il culto del sole e della sua persona a tutti i sudditi. Dopo aver rifiutato le cariche offertegli, Inugami e la vecchia partono verso occidente. A seguirli con il triste sguardo Marimo, cui il padre le svela che tra mille anni nascerà in forma umana e potrà incontrare nuovamente un discendente di Inugami con cui far prosperare la stirpe dei canidi… Yodomo, uccisa continuamente di fronte al sommo sacerdote della luce, sempre rinasce fino a fuggire con sembianze di lupa. Raggiunto Suguru, può finalmente nuovamente unirsi a lui… A guidarli nel mondo della tribù dei canidi provvede la sopraggiunta fenice…

L’EDITORE E IL TRADUTTORE

Precedente TETSUO HARA / BURONSON - KEN IL GUERRIERO – LE ORIGINI DEL MITO 33 Successivo KEN IL GUERRIERO – LE ORIGINI DEL MITO BOX (5 DVD)