OSAMU TEZUKA – BLACK JACK 25

OSAMU TEZUKA – BLACK JACK 25
HAZARD EDIZIONI – I ed Marzo 2005

TRADUZIONE: Francesco Nicodemo

POSTUMI p.9

Harikiri è il battitore dei Prokions costretto a fermarsi per un aneurisma. Black Jack lo opera permettendogli di tornare in campo in una partita di precampionato. Ma il ragazzo ha perso i riflessi e torna allo studio medico per aggredirlo. Il medico lo fa ragionare restituendogli i trentacinque milioni di onorario con i quali potrà darsi a nuove attività dopo il necessario ritiro dall’attività agonistica…

SEI TU IL COLPEVOLE!! p.33

Un rapinatore accoltella un impiegato di banca il cui fratello minore si ripromette di vendicarlo accoltellando a sua volta il malvivente dopo averlo attirato trasportando ogni sera una borsa fuori della banca. E così, tre mesi dopo, l’aggressione avviene, sebbene il ragazzo si accoltelli da solo per paura di essere ucciso. Il malvivente viene arrestato ma rilasciato su deposizione di Black Jack che testimonia contro il bambino che si è effettivamente accoltellato da solo. Ma il rapinatore viene subito nuovamente arrestato poiché l’impiegato, guarito dopo le cure di Black Jack, è giusto presente in commissariato…

OSSESSIONE p.53

Yamanabe è un ragazzo che sostiene l’esame per l’abilitazione medica. Il suo sogno è quello di divenire un medico per curare almeno un paziente affetto da tumore, malattia che ha ucciso i suoi genitori. Lui stesso è però affetto da tumore e, ormai medico, gli viene concesso di curare ed operare una ragazza malata di tumore al fegato. Ad aiutarlo proprio Black Jack che ne constata la morte appena concluso con successo l’intervento…

SEDUTA SPIRITICA p.95

Black Jack viene convocato in una villa dove sembra che uno spirito, introdottosi nel corpo del bambino Toppei, voglia essere operato per un tumore. Black Jack si presta al gioco e opera Toppei, realmente affetto da tumore, ma la madre del minore lo denuncia per non voler pagare l’onorario. Il medico viene tuttavia scagionato proprio per aver asportato il tumore…

SHOWA SHINZAN p.97

Black Jack si trova nei pressi dello Showa Shinzan, vulcano formatosi nel 1944 a seguito di movimenti tellurici. Visitato un vecchio paziente, il medico accetta di amputare il braccio di un turista rimasto incastrato nella roccia. L’operazione viene eseguita ma… si scopre che l’uomo non lasciava una pietra vulcanica! Per altri tre milioni glielo riattacca…

LINCIAGGIO p.115

Black Jack raggiunge un paesino della Sicilia su invito del medico ubriacone Suppo. Deve operare la figlia del possidente terriero, signor Gerbino. I forestieri sono però malvisti in paese e il medico finisce pestato prima dell’operazione che riesce tuttavia ad eseguire con successo…

SEGNALI p.135

Il presidente di una società che vuol acquistare il terreno e la casa di Black Jack per costruirvi una fabbrica, finisce in stato comatoso vegetativo dopo esser caduto in una buca. Black Jack riesce tuttavia a decodificare i messaggi che il paziente trasmette utilizzando il respiro. In cambio ottiene la promessa di non vedersi espropriata la casa…

LA GUERRA CONTINUA ANCORA p.163

Black Jack viene chiamato per curare l’ernia del disco di un ragazzo che la madre sembra voler mandare al fronte con insistenza. Il padre del ragazzo è stato infatti arrestato per essersi opposto all’interminabile guerra. L’operazione ha successo e Black Jack riparte dopo aver tolto una microspia della polizia nascosta in casa. Un anno dopo, ormai guarito, il ragazzo è arruolato e mandato in guerra dove muore tre giorni dopo l’arrivo al fronte…

PRODUZIONE A CATENA p.193

All’ospedale Fukuroka si utilizza il metodo delle cure a catena a basso costo. Nonostante ciò i pazienti diminuiscono e così il direttore generale e il primario si recano da Black Jack che accusano del calo di introiti per via degli iperbolici onorari che richiede. Ma il medico senza licenza gli risponde che la colpa è proprio del metodo a catena che trascura il paziente… Kazuko, figlia del primario, viene investita da un’auto il mattino seguente mentre è intenta a correre per avvertire il padre della presenza di Black Jack nei pressi dell’ospedale. Il padre vuol curarla a tutti i costi, affidando a Black Jack le operazioni in programma nella giornata. Kazuko, da lui operata, sembra morire, ma Black Jack ha operato e salvato anche la piccola lasciando operare al primario un’altra bambina destinata a morte certa…

AI LETTORI
Di Gianni Miriantini

I commenti sono chiusi.