LEIJI MATSUMOTO – STORIE DI UN TEMPO LONTANO

LEIJI MATSUMOTO – STORIE DI UN TEMPO LONTANO
RW EDIZIONI (GOEN)– Collana CLASSIC GO

TRADUZIONE: Marcello Capponi

IL CIMITERO DEI RANFORINCHI p. 3

Zen e l’amata Lym si ritrovano bloccati in un pianeta primitivo assieme ai membri di altre navicelle. Tutto lì sembra regredire. Quando dalla Terra giungono alcune navicelle, sono solo i vecchi a partire per tornare a morire sul pianeta natio ormai privo di energia, proprio come i rinforinchi moribondi cui danno la caccia per procurarsi cibo…

LA CITTÀ MORTA SU VENERE p. 19

Una persona alza verso il cielo lo scarno braccio. Attende da anni l’arrivo di qualcuno. E proprio una nave spaziale sembra in arrivo…

Una navicella sonda riporta da Venere una roccia che sembra però essere un braccio umano… Il giovane scienziato Daiba si reca sul pianete assieme al professor Furu per scoprire quali misteri nasconda e che Usa e URSS non hanno voluto rivelare… E lì scoprono i resti della civiltà venusiana o, meglio, che la Terra e Venere sono lo stesso pianeta diviso da una spazio temporale. La Terra è il passato, Venere il futuro. Un futuro di morte ed estinzione attende i terrestri… In terra Daiba rinviene l’ammonite che, prima della partenza, aveva forgiato e regalato all’amata…

ADDIO TRICERATOPO p. 39

In una Terra primordiale che evolve lasciando spazio ad essere più piccoli, un gigantesco vecchio cacciatore, affidata la minuta nipote Nami all’uomo che l’ha posseduta, poi affronta in un ultimo duello il triceratopo nemico-amico di una vita. Ultimi superstiti di un mondo ormai scomparso che si uccidono vicendevolmente…

IL RUMORE DEI PASSI DELL’ELEFANTE p. 56

Umi è una giovane donna che, sopravvissuta con il figlioletto a un’eruzione vulcanica che ha annientato la sua tribù, raggiunge quella arretrata e decadente del giovane Kado. Facendo sesso gli spiega essere quello l’unico modo per sopravvivere assieme alla consumazione di carne: di volatili, dell’elefante Bwar (da loro ritenuta divinità) e anche si esseri umani se necessario… Zanne di elefante vengono rinvenute a Tokyo durante gli scavi per la metro a Ginza…

IL CONDOR NON VOLÒ Più p. 75

Isuke e il nonno si trovano a vagare in mare con una diroccata barca. Sono sfiniti e un condor si posa sull’albero dell’imbarcazione. Dieci giorni dopo dalle acque si issa bordo a fatica una misteriosa donna che si fa inseminare dal ragazzo. Il suo obiettivo è quello di generare un uccello dalla coda di fuoco che gli permetterà di tornare sul pianeta natio e di distruggere il regno ispanico instaurato in sudamerica da Pizarro nel 1532… Lei era la regina Inca…

UN UOMO SERIO p. 91

Uno strano tipo, tale Domenico Equalizer, raggiunge una cittadina del West americano dove il rispetto delle regole è avulso dagli abitanti. Ma, venuti a sapere che l’ospite è il funzionario di una società di diligenze che deve valutare se installarvi una stazione di cambio, i cittadini accettano di modificare il proprio stile di vita. L’incursione di banditi li trova però disarmati. Gli uomini sono massacrati, mentre le donne sopravvissute impiccano l’indenne Domenico che era peraltro un emissario di donne del futuro…

IL SUBCONSCIO DI UN TESCHIO p. 111

Un ragazzo vaga in un deserto dove misteriosi pistoleri si aggirano in cerca di prede. Sfuggito a un agguato, raggiunge affamato una casa diroccata dove donne tutte uguali, le stesse che lo hanno assalito, lo catturano. Pur di aver salva la vita accetta di lavorare per loro alla pulizia delle teste decapitate delle vittime che le donne ammassano per farne teschi e ricavarne cibo. Il giorno seguente il ragazzo incendia la casa provocando la morte delle malvagie donne. Ma una di esse è salva e lo ringrazia. Clonatasi innumerevoli volte, può ora ritornare se stessa. Ma il ragazzo la strangola vendicando così il padre, del quale ha recuperato il teschio, vero motivo della sua escursione…

GLI ASSI DEL KILIMANGIARO p. 132

Al termine della prima guerra mondiale, il capitano Norton salva la bella aviatrice Neuf conducendola fino alla base alleata ai piedi del Kilimangiaro. Lì arriva anche un vetusto veicolo condotto la pilota giapponese Isaka. L’indomani un pilota americano si alza in volo finendo abbattuto dalla squadra degli stormi neri. È Isaka a tenere testa al loro capitano, Harlock, che gli dà appuntamento per battaglie future. Durante il raid anche Neuf ha però perso la vita…

INSIEME PER SEMPRE. AMORE TRAGICO SUL PONTE BIKUNI p. 149

La Terra sta per estinguersi inglobata dal sole. Due umani evoluti, cervelli semoventi, nel tentativo d’indagare quale metamorfosi abbia fatto scomparire i corpi per lasciare solo cervello, guardano un vecchio film, Sul ponte di Bikuni… La bella e triste Yukiko attende invano l’arrivo dell’amato Michio, costretta a subire quotidianamente gli abusi fisici e sessuali del geloso marito. E un giorno si rincontrano, buttandosi dal ponte…

LE SABBIE DI EL ALAMENIN p. 165

Noboru è un povero ragazzo di Tokyo che accetta di prender parte a una spedizione scientifica nel deserto di El Alamein al soldo di un capitalista senza scrupoli. Per caso riusciranno a scoprire una tomba inviolata e l’avido occidentale finirà avvelenato dal gas fatto sprigionare da una misteriosa donna facente parte della spedizione. Tornerà in Giappone povero e con una serie di maschere antigas degli Africakorps da rivendere in strada…

IL MONDO ALLA ROVESCIA p. 185

Un ragazzo torna al lavoro dopo la pausa scoprendo che tutto è ora alla rovescia. Gli altri gli dicono che è strano, poiché lo hanno visto in altre situazioni poco prima. Nell’appartamento s’imbatterà con il suo doppio, precipitando assieme a quello in un burrone. Quale dei due sia rimasto vivo è un mistero…

UFO 2001 p. 201

Il giovane Tadashi, nel rientrare a casa sbronzo, viene raggiunto da una misteriosa donna che porta in casa con sé. Questa, non appena le stelle tornano visibili, con uno strumento raggiunge la radura in cui ha lasciato la propria astronave. Spintovi dal padre, il ragazzo la segue, ritrovandosi a viaggiare con essa nel tempo! La donna era diretta nel 2001 e non nel 1975. Il ragazzo scopre che è in realtà un uomo: un lui del futuro! Impaurito, il ragazzo si lancia nello spazio temporale…

LA DIMORA IN FONDO AGLI ABISSI p. 217

Shimada, un giovane ragazzo che vive ancora nella Tokyo superficiale sempre più scossa da terremoti, soccorre una ragazza violentata in un parco. Prima di morire, quella gli dona un biglietto per due persone per una casa capsula degli abissi. Il ragazzo porta con sé una condomina che, però, durante il viaggio lo abbandona ai flutti con il cadavere per poter occupare la capsula con il suo fidanzato… Shimada viene raccolto in superficie da un uomo che solca i mari con la sua zattera in compagnia di alcune ragazze e che crede nello spirito di evoluzione e sopravvivenza. Meglio estinguersi come i dinosauri che vivere negli abissi come dei pesci…

ELZA, VENUTA DAL MARE p. 237

Su un pianeta ormai sempre più coperto dalle acque, il giovane Nazka rifiuta di prendere parte alle esercitazioni belliche, decidendo di recarsi presso il saggio che vive solitario sull’isola di Honara portando con sé la bella Naminami… Il vecchio scienziato gli spiega che le esercitazioni servono per opporsi al ritorno dei terrestri che sono emigrati su Marte dopo aver devastato la Terra provocandone lo scioglimento dei ghiacciai. Ma ora la Terra sta iniziando a raffreddarsi e le acque a ritirarsi.. Mentre tornano sulla terraferma, una donna venuta dalla città abissale, Elza, resta impigliata con i capelli al timone. Viene soccorsa e Nazka, da lei affascinato, fuggirà verso le Terre del nord mentre le città del passato tornano in superficie…

GREAT VIKING p 257

In un preistorico passato un re nordico offre sua figlia al guerriero che avesse avuto il coraggio di andare fino al mare a verificare il perché di tanto gracchiar di corvi. Dal mare son sempre stati lontani per paura dei plesiosauri. Yaru, un piccolo e goffo guerriero, accetta l’incarico finendo per imbattersi in donne dello spazio, arenatesi in mare con la loro astronave. Tornato dal re che lo segue, Yaru sta per essere da questi ucciso (non gli avrebbe dato in moglie Herna), ma le donne eliminano sia il re che la figlia e tutte le donne. Con gli uomini daranno il via a una nuova stirpe, quella dei Vichinghi, capace di solcare i mari senza timore…

LE ALI DELLO YUGELEON p. 273

Esploratori del pianeta Hara scovano un pianeta abitabile, ma il loro pilota viene ucciso da un libellula carnivora gigante. Unico pilota rimasto è la bella Kaguya che, prima di tornare su Hara a dar notizia del pianeta, decide di rimanere alcuni anni e di ripartire dopo aver partorito alcuni figli con cui poter mantenere tracce di vita umane sul pianeta. Il suo fidanzato si oppone a che lei si accoppi con gli altri, e così la donna gli spara… Passano gli anni e durante il viaggio di ritorno Korgo, tutt’altro che morto, si palesa a Kaguya: la stupra e poi abbandona nello spazio. Al ritorno su Hara scriverà leggende sulla sua lascivia…

IL GIGAFANTE VA A OVEST p. 289

2178. Marte. L’esploratore Stanley si addentra nella giungla in cerca del gigafante Hono e della regina che quello sembra servire. Strada facendo viene stordito dalla moglie e dal di lei amante, presto attaccati però da Hono. Stanley può così vedere l’animale e incontrarsi con la regina, una donna del futuro atterrata con la sua navicella che finisce per ucciderlo. La moglie si rassegna invece ad essere la regina per i primitivi abitanti…

IL CANTO DEL GIURAMENTO D’AMORE E MORTE SULLE INCRESPATURE AL CHIAROR DEI SOLI DI MEZZANOTTE p. 309

Due tizi fuori campo commentano volgarmente un film ambientato su Marte dove una misteriosa vecchia uccide coppie per poi essere eliminata da un aviatore…

CORAZZATA SPAZIALE DEATH SHADOW p. 325

In difesa della Terra dove gli uomini iniziano a tornare in superficie come barbari, la Death Shadow del capitano Harlock abbatte una nave spaziale con a bordo solo equipaggio femminile. Poco dopo uno stormo si avvicina per attaccare, ma Harlock danneggia tutte le navicelle nemiche obbligando le occupanti a paracadutarsi sulla Terra. I sottoposti decidono di scendere sulla Terra e Harlock li accontenta felice: il pianeta potrà così ripopolarsi…

I SOGNI DEGLI UOMINI CON LA CODA p. 345

Sulla nave del capitano Zern i sogni sono vietati e chi ne ha viene abbandonato nello spazio. Il dispotico comandante abusa inoltre della bella Miles, impedendole di accoppiarsi con il sensibile Goma. Ma, nel farlo, la nave finisce fuori rotta precipitando su un pianeta primitivo… L’indomani Miles viene presa dagli uomini con la coda e ivi lasciata da Goma. Potrà così generare dei figli con i nativi e farli evolvere. Goma si suicida lanciandosi dalla navicella in volo che, poco dopo, esplode. Aveva convinto Zern a ripartire dichiarandogli la morte della ragazza per sbranamento…

TECHNOLOGIUS – LA CITTÀ DELLE MACCHINE p. 369

La bella Mirai conduce il giovane S-3 al cospetto del Capitano Harlock che gli permette di riprendere la via dello spazio con il compito di generare prole e far sopravvivere il genere umano ormai sotto controllo del computer Technologius… Ma, durante il volo, mentre S-3 dorme, Mirai conferma a Technologius la rotta verso il pianeta Terra dove, lei androide, genererà umani predisposti per le macchine…

BATTITO D’ALI NELLA ZONA OSCURA p. 385

La Terra, regredita allo stato primitivo, è divisa in una zona di luce perpetua e in una d’ombra. Gli umani sono divorati da vespe giganti che saranno però da quelli mangiate sconfinando nello spazio d’ombra…

IL PIANETA SCOMPARSO p. 401

Il giovane terrestre Dai giunge sul pianeta Gomozuji dove il patriarca, ossessionato dal proprio sangue, obbliga i suoi discendenti ad accoppiarsi continuamente per aumentare il loro numero. Dai viene catturato dopo aver ucciso diciotto persone, svelando di essere una donna, figlia di un generale e di una donna uccisa dallo spietato vecchio dopo averla stuprata. Dai spara a Gomozuji che la obbliga così ad accoppiarsi con la belva spaziale che, succhiatole la linfa vitale, attiva il meccanismo di distruzione della navicella che fa così scomparire l’intero pianeta e tutti i suoi abitanti…

LA REGINA DEL NULLA p. 417

Una regina bionica ha in mente di distruggere l’intero universo per rimanere la sola vivente a fluttuare nello spazio. Il giovane Ran la distrugge, ma la di lui compagna, Leda, ride seppur distrutta: un dispositivo di autodistruzione si attiva provocando la fine del mondo…

COMMENTO DELLA CANTANTE TOKIKO KATO p. 432

I commenti sono chiusi.