LEIJI MATSUMOTO – LA REGINA DEI MILLE ANNI 2

LEIJI MATSUMOTO – LA REGINA DEI MILLE ANNI 2
D/BOOKS

Nel tornare nell’orbita terrestre sembra proprio che Tokyo non ci sia più, ma ecco Daisuke mostrare ad Hajime Tokyo e la caverna sotterranea volare nello spazio. Poco dopo attraccano e, raggiunto Amamori e poi Yayoi, la regina mostra all’incredulo professore la loro attuale posizione e la Terra da cui si sono ormai distaccati e dalla quale sono partite altre navicelle-arca trasportanti città del pianeta… La Terra continua il processo di distruzione mentre una bomba energetica di provenienza ignota colpisce l’arca…
La madre di Yayoi chiede ad Hajime di portare alla figli dei dolci e così il ragazzo finisce per imbattersi in alcuni strani esseri, dei Mayu spiega Yayoi dopo che anche il professore, a seguito delle scosse provocate da una seconda bomba energetica vagante, è finito tra di essi…
La battaglia è in corso vicino Titano e così, dopo la purificazione e un nuovo trattamento mentale, anche Hajime parte con Yayoi in direzione del teatro di guerra a bordo delle portentose insectorship… ma, strada facendo, Hajime cambia inspiegabilmente rotta sparendo dai radar… mentre Yayoi attracca sulla nave comandata da Leopard, Yamori fa cessare la simulazione di disastro che fin lì è stata proiettata sulla Terra per testare le reazioni all’esodo… Leopard conduce Yayoi da Hajime, recuperato nello spazio, che indossando le mutande aveva fatto impazzire l’insectorship. Ma ecco un primo vano attacco dei pirati dei mille anni…
Dopo aver comunicato con Lamethal, Yayoi riparte con Hahjime che però perde nuovamente il controllo della navicella finendo su un misterioso asteroide. Il ragazzo scopre presto che con lui c’è anche il robot, Aladino, donatogli da Leopard e da lui disprezzato. I due iniziano ad esplorare il terreno circostante, finendo preda di alcuni strani esseri… Yayoi riceve una comunicazione a seguito della quale raggiunge l’asteroide… è il pianeta Carmilla, gli spiega dopo l’attracco sua sorella Selene! Momentaneo covo dei pirati dei mille anni, accoglie tra gli altri anche il guerriero Hannibal che invita Yayoi a rivelare qualcosa al sopraggiunto Hajime… sono state loro a provocare la morte dei genitori del ragazzo commissionandogli i propulsori installati ora sulle loro navicelle… Nel mentre Aladino, pur di non riferire gli spostamenti di Hajime, decide di far esplodere il dispositivo di comunicazione. Il ragazzo accetta di tornare sulla Terra con Yayoi in cambio della riparazione del robot… Rientrati sulla Terra una brutta notizia li attende: una serie di asteroidi precipiterà di lì a poco sul pianeta… Yayoi riceve una chiamata da Lamethal e, pur di impedire ad Hajime di assistervi, Yamori finisce per sparare al ragazzo…
I meteoriti iniziano la caduta ma i primi due sono distrutti da misteriosi raggi energetici… Dopo una nuova comunicazione tra Yayoi e qualcuno dal suo pianeta d’origine, comunicazione al cui finale assiste Hajime, Yayoi fa distruggere un terzo meteorite prima di ordinare la partenza delle arche dalla Terra…
Yamori conduce Hajime nella sala macchine dove il ragazzo può ammirare le parti costruite dai suoi genitori e gli strani esseri che vengono impiegati per la produzione di energia e che tanto hanno scioccato lo zio. Ma la caduta dei meteoriti li obbliga a risalire in fretta… L’arca inizia a muoversi ed Hajime, sportosi, precipita dall’ascensore… finendo però in salvo tra le leve del riparato Aladino… L’arca si muove quindi in direzione Lamethal, mentre Yayoi è nuovamente invitata a colloquio… Una strana figura appare continuamente, fino a condurre il professore alla porta che dà accesso alla sala mappe dove Yamori ha condotto Hajime. È lì che giunge poco dopo Yayoi in compagnia di un’altra ombra che presto svanisce assieme a Lahla. Yayoi si fa aprire e mostra le mappe ai due ospiti… Più tardi Yayoi spiega che Lamethal, avvicinandosi, assomiglierà sempre più alla Terra, con la differenza di non avere terre emerse. I calcoli del computer sono però sballati, giacché il 9 settembre 1999 è già passato!… Mentre Yayoi va in comunicazione, Lahla, il cui vero nome è Laah Rellah, si ripalesa ad Hajime rivelandogli che sulla Terra sono rimasti molti umani e che nell’arca ci sono solo persone comuni come lui… Interpellata sull’argomento, Yayoi gli dice che sulla Terra sono rimasti solo i seguaci dei pirati dei mille anni…
Yamori ha nel frattempo calcolato al 13 marzo 2000 il passaggio di Lamethal tra la Luna e la Terra, che finirà così distrutta… Ma un messaggio di Selene spiega a Yayoi che la Terra non finirà distrutta e che qualcuno la sta boicottando… Lamethal aumenta intanto sempre più la velocità iniziando a produrre una lunghissima coda. Numerose navicelle ne precedono inoltre l’avanzata. La flotta di Leopard… che vuol distruggere le navicelle dei politici e degli scienziati terrestri che hanno abbandonato la Terra con mezzi propri prima della partenza delle arche… Laah Rellah continua a comparire sull’arca per convincere Hajime a divenire suo servitore, ragazzo che intanto viene rapito da un misterioso individuo che, introdottolo in un macchinario, fa sì che l’immagine ne sia proiettata fino a Mu City, capitale di Lamethal, nella dimora di Laah Rellah che mostra al ragazzo l’incubatrice, una sala in cui giacciono corpi identici a quelli di Yayoi. Ma la comunicazione si interrompe per l’intervento di Yayoi…
Più tardi un fortissimo vento inizia ad abbattersi sull’arca, vento dovuto all’avvicinamento tra la Terra e Lamethal fino alla formazione di un ponte tra i due pianeti… Ma ecco che i nuna, dinosauri volanti, rapiscono il professore ed Hajime trasportandoli sulla Terra. Yamori parte al loro inseguimento, finendo però abbattuto… Hajime si risveglia in una deserta e semidistrutta Tokyo. Ma eccolo poco dopo finire nelle mani di un gruppo dei pirati dei mille anni… Selene comunica a Yayoi di tenere sotto la sua protezione il ragazzo… Sempre sulla Terra intanto, Yamori e il professore avanzano finendo accolti da Selene… Leopard avanza con l’ammiraglia e numerosi incrociatori verso la Terra…
Yago, nuova regina dei mille anni, si palesa intanto a Yayoi chiedendole di lasciarle il posto o di sfidarla…
A causa della neve proveniente dal sempre più vicino Lamethal, due arche, New York e Tokyo entrano in collisione con la prima che finisce con l’involucro superficiale distrutto… Yayoi manda subito soccorsi recandosi personalmente in loco constatando l’apparente morte di tutti gli occupanti. Ma ben presto i mezzi di soccorso rientrano con la stessa Yayoi ricoverata in infermeria… Yamori riesce a tornare sulla Tokyo dove la guarita regina lo informa della comparsa sull’arca di New York del virus fossilizzatore… Ma ecco che anche Hajime e il professore, a bordo di Aladino, atterrano nonostante l’ordine di Yayoi di non farlo a causa dell’infezione diffusasi anche su Tokyo. Ma Aladino atterra e ovunque i tre scorgono persone esanimi…

 

I commenti sono chiusi.