Capitan Tsubasa 54 (Luglio 2004) – World Youth 17


IL PIÙ FORTE: IL BRASILE!
Nelle altre partite il Brasile batte 6 a 0 l’Uruguay, la Germania 3 a 2 l’Argentina e l’Olanda 3 a 1 la Francia. Queste pertanto le semifinali: Giappone – Olanda e Brasile – Germania…
PRENDIAMOCI IL TITOLO DI MIGLIORI DEL MONDO!

 

Il Giappone batte 1 a 0 l’Olanda con un gol di Tsubasa nel secondo tempo supplementare e affronterà in finale il Brasile di Roberto, reduce da un 5 a 0 alla Germania…
Alla vigilia della finalissima Ide mostra a Tsubasa la videocassetta del mostruoso giocatore scovato…
Il dottore dice a Misaki che non è riuscito a completare per tempo la riabilitazione. Il ragazzo fugge dall’ospedale…
Un misterioso individuo canta l’inno brasiliano fuori dallo stadio…
La finale ha inizio ma Tsubasa perde subito palla e da lì in poi è tutto un monologo brasiliano con Wakabayashi e gli altri ad opporsi eroicamente alle conclusioni dei sudamericani. La tattica di Roberto di isolare Tsubasa sta funzionando. Al 20′ però Tsubasa ferma la rovesciata di Santana e lancia per Kojiro il cui tiro è facile preda del portiere Salinas. Si arriva al 45′ sullo 0 a 0 ma i giapponesi sono stremati dalla fatica. Hanno fatto un solo tiro in porta contro i 18 del Brasile. Negli spogliatoi c’è però Misaki, pronto a scendere in campo…
Il misterioso individuo è il fratello del re del calcio e va sulle tribune a fianco della madre di Santana! Il figlio la sta cercando, anzi, gioca a calcio proprio per trovarla! A fine partita il ragazzo la accompagnerà negli spogliatoi per farle riabbracciare il figlio.
Il Brasile schiera Pepe mentre Misaki entrerà per giocare gli ultimi 30 minuti. Al 14′ Santana realizza il gol dell’1 a 0 ribadendo in rete il pallone sfuggito della mani di Genzo dopo un suo tiro. È il 15′ ed ecco Misaki entrare in campo al posto di Sano. Wakabayashi para la bomba di Santana e avvia il contropiede del Giappone…

 

 

I commenti sono chiusi.