Capitan Tsubasa 53 (Giugno 2004) – World Youth 16

L’ATTACCO DELLE NOTTI BIANCHE!

 

Levin viene marcato alla grande da Akai, mentre Brolin blocca con gli addominali tutte le conclusioni di Kojiro. Levin supera poi anche Akai e va al tiro ma Genzo respinge agevolmente in angolo. Dall’angolo Levin serve Brolin il cui tiro è bloccato  da Genzo. La Svezia domina e Genzo para ancora su Lazon, Frederics e Levin. In contropiede Tsubasa tira, il portiere respinge, Nitta tira ma Lazon salva sulla linea, è poi anticipato da Frederics ma Kojiro gli toglie la palla, tira, ma Brolin salva di faccia per poi rilanciare a Levin che viene anticipato da Akai. L’arbitro fischia la fine del primo tempo: 0 a 0…

 

LA NUOVA TATTICA SPAVENTOSA

 

La Svezia parte all’attacco ma Tsubasa ferma il tiro di Levin che tira ancora ma Akai respinge per tre volte di fila. Tsubasa si rialza, stoppa il pallone e riparte in attacco (con un solo scarpino perché l’altro gli è volato via nella ribattuta), Kojiro tira ma Lazon respinge, Aoi ribatte verso la porta ma Frederics salva i suoi e Broling lancia lungo su Levin che ha di fronte solo Genzo e Akai ancora steso a terra. Risvegliato dalle parole di Tsubasa (“Il pallone è un amico e non uno strumento per far male”) e della manager Shelly (“Karen non apprezzerebbe”), Levin manda il pallone fuori accompagnando poi Akai a bordo campo.
Genzo para un tiro di Levin e Akai torna in campo.
Yoshiko è intanto uscita dal coma…
I 90′ regolamentari terminano sullo 0 a 0.
Il posto di Akai sarà preso da… Matsuyama!
Genzo para tutto e all’ultimo minuto del 1° tempo supplementare ferma Levin in scivolata dando il là al contropiede del Giappone concretizzato da Tsubasa con il suo nuovo tiro: il Giappone va in semifinale con questo Golden Gol…

 

 

I commenti sono chiusi.